in the news

I vantaggi di un approccio multigenerazionale al proprio patrimonio

I vantaggi di un approccio multigenerazionale al proprio patrimonio
Philippe Gay - Head of the Swiss Offering at Lombard Odier

Philippe Gay

Head of the Swiss Offering at Lombard Odier
Thomas Serizay - Senior Wealth Planner, LO Patrimonia

Thomas Serizay

Senior Wealth Planner, LO Patrimonia
David Vacherand-Denand - Responsable Adjoint des activités de Conseil en Investissement<br>Banque Lombard Odier & Cie SA

David Vacherand-Denand

Responsable Adjoint des activités de Conseil en Investissement
Banque Lombard Odier & Cie SA

Articolo pubblicato su Le Temps, 15 dicembre 2023

Quella della propria successione è una fase che deve essere prevista in modo olistico, coinvolgendo appieno le nuove generazioni. Scoprite le analisi dei nostri esperti.

La questione è di fondamentale importanza, soprattutto perché si inserisce in un contesto di invecchiamento della popolazione. Alcuni studi condotti negli Stati Uniti indicano un trasferimento di attivi tra generazioni valutato in oltre 70’000 miliardi di dollari nei prossimi 20 anni, un movimento senza precedenti nella storia, che è stato definito “Grande Trasferimento” (The Great Transfer).

Come affrontare questi aspetti patrimoniali specifici di ogni famiglia, che, se non preparati in anticipo, si traducono inevitabilmente in un trasferimento più costoso per la generazione successiva, sia sul piano personale che finanziario?

Trasferire il proprio patrimonio in modo intelligente richiede lungimiranza e un approccio globale in termini di strutturazione

La necessità di un approccio olistico

Trasferire il proprio patrimonio in modo intelligente richiede lungimiranza e un approccio globale in termini di strutturazione. La concretizzazione delle condizioni di questo trasferimento attraverso un testamento è un passo fondamentale, ma purtroppo spesso non sufficiente.

Infatti, occorre ricordare che il trattamento fiscale non si esaurisce con l’imposta che l’investitore deve pagare in vita. Possono insorgere altri oneri fiscali, segnatamente al momento del decesso o in caso di trasferimento a favore di una persona cara.

In Svizzera, i tassi di trasmissione tra genitori e figli sono spesso pari a zero o bassi (tra lo 0% e il 7%), mentre possono raggiungere la doppia cifra in paesi vicini come Francia, Belgio o Regno Unito.

Riteniamo che ci siano due rischi importanti da menzionare: quelli legati alla domiciliazione degli eredi in determinati paesi (“situs heirs”) e quelli inerenti alla detenzione di alcuni attivi situati in certi territori (“situs assets”).

Per quanto riguarda la domiciliazione degli eredi, alcuni paesi applicano imposte di donazione o di successione sulla quota ricevuta da tali eredi

Per quanto riguarda la domiciliazione degli eredi, alcuni paesi applicano imposte di donazione o di successione sulla quota ricevuta da tali eredi, anche se il de cuius o gli attivi trasferiti non si trovano nello stesso territorio. È il caso della legislazione francese. Una persona domiciliata in Francia da più di sei anni negli ultimi dieci anni e beneficiaria di una donazione o di una successione “straniera” sarebbe soggetta a tassazione secondo la normativa francese in materia di successione e donazione (vedi tabella riassuntiva).

Quanto al concetto di “situs assets”, l’onere fiscale di alcuni attivi che compongono la trasmissione può configurarsi a seconda della loro posizione geografica, anche se né il de cuius o il donante né il beneficiario della donazione o della successione risiedono in tale paese. Questo può riguardare attivi immobiliari (come una seconda casa in Francia), attivi finanziari (come azioni emesse da una società americana) o beni mobili (ad esempio una collezione di opere d’arte conservata nel Regno Unito).

Molte famiglie, se informate adeguatamente su questi temi economici e fiscali, adotterebbero misure di ottimizzazione prima della donazione o del decesso al fine di tutelare il patrimonio familiare.

Poiché ogni storia è fondamentalmente diversa, è opportuno adottare un approccio ad hoc e optare per misure di modulazione dell’onere fiscale in base alle circostanze di ognuno

Accompagnare il futuro delle famiglie

La previsione passa dapprima attraverso la conoscenza delle parti coinvolte nella trasmissione, dell’oggetto della trasmissione e della sua temporalità e successivamente attraverso un piano di azione personalizzato, incentrato sui tre assi di seguito indicati.

  • Gli attivi: decisioni di investimento e di asset allocation
     
  • Gli investitori o le parti coinvolte nel trasferimento: azioni per il cliente investitore (pianificazione successoria, donazione anticipata, testamento...)
     
  • I beneficiari del trasferimento: misure per gli eredi beneficiari (mobilità geografica...)

Poiché ogni storia è fondamentalmente diversa, è opportuno adottare un approccio ad hoc e optare per misure di modulazione dell’onere fiscale in base alle circostanze di ognuno.

In sintesi, riteniamo che l’inattività multigenerazionale generi molto spesso un costo finanziario che può risultare considerevole e gravare sul patrimonio trasmesso. Indicare le cifre del costo dell’inattività permette di misurare correttamente l’erosione del patrimonio che potrebbe verificarsi e le possibili alternative.

Pertanto, l’organizzazione degli investimenti non deve limitarsi esclusivamente a perseguire obiettivi finanziari lordi. Diventa strategico sviluppare una logica multigenerazionale, sulla base di un approccio globale coordinato e regolarmente rivisto, in linea con l’evoluzione dei suoi obiettivi di vita o del quadro fiscale internazionale. L’obiettivo: preservare il proprio patrimonio, di generazione in generazione.

Important information

This document is issued by Bank Lombard Odier & Co Ltd or an entity of the Group (hereinafter “Lombard Odier”). It is not intended for distribution, publication, or use in any jurisdiction where such distribution, publication, or use would be unlawful, nor is it aimed at any person or entity to whom it would be unlawful to address such a document. This document was not prepared by the Financial Research Department of Lombard Odier.

Read more.

 

parliamone.
condividi.
newsletter.